Uganda: una mamma non si arrende mai

Leah, una mamma che partecipa alle nostre attività del centro Compassion, si impegna affinché tutte le persone intorno a lei possano avere un'igiene adeguata. Anche in tempi di quarantena.

Uganda: Leah, una mamma contro il Covid-19


Giorni fa, mentre ascoltava le ultime notizie dalla sua piccola radio, Leah ha iniziato a sentirsi ansiosa. A causa delle restrizioni poste dalle autorità, era costretta a restare a casa.


Uganda: Leah, una mamma contro il Covid-19


Oggi Leah non può vendere la sua merce al mercato, perdendo l’unica fonte di sostentamento per lei e la sua bambina.

Leah e la sua piccola Miriam vivono in una piccola stanza all’interno di un'area affollata, condivisa da altre 14 famiglie.


Uganda: Leah, una mamma contro il Covid-19


Tra queste quattro mura, mantenere le distanze sociali è quasi impossibile, soprattutto con una bimba di 10 mesi.

Ma Leah non è sola. Grazie ai nostri operatori, questa giovane mamma ha appreso l’importanza dell’igiene personale nella lotta contro il Coronavirus.


Uganda: Leah, una mamma contro il Covid-19


Ha imparato l’importanza del lavaggio delle mani e ha accolto con profondo sollievo le scorte di cibo, d’acqua potabile e di sapone che ha ricevuto dai nostri volontari.

Ricordando tutto quello che aveva imparato al centro Compassion, Lea ha avuto un’idea: “Ho pensato che garantire acqua e igiene a tutti i miei vicini avrebbe migliorato le nostre condizioni di vita”.


Uganda: Leah, una mamma contro il Covid-19


“Ho parlato con la padrona di casa e l’ho convinta a installare un impianto di lavaggio delle mani con sapone. Ora, chiunque arriva da fuori deve lavarsi prima di entrare. Al centro Compassion ho imparato che avere una corretta igiene aiuta a prevenire il Covid-19” ci racconta Leah.


Speranza per i più bisognosi

Per tante mamme come Leah, le misure di quarantena significano l’impossibilità di lavorare e avere qualcosa da mangiare. La situazione è più difficile nelle zone urbane, dove le famiglie non hanno un orto dove poter produrre il proprio cibo.

Ma grazie a Dio, le autorità ugandesi hanno dato ai nostri volontari un permesso speciale che consente loro di distribuire scorte alimentari a tutti i bisognosi. Leah e la sua piccola hanno già ricevuto le provviste per un mese intero!


Uganda: Leah, una mamma contro il Covid-19


“In questo periodo bisogna adattarsi alla situazione. Tutto cambia, ma fare del bene al nostro prossimo è qualcosa che non smetteremo mai di fare” dichiara Lenny Mugisha, responsabile di Compassion in Uganda.

“Mi viene il brano della Bibbia in cui gli amici di un paralitico aprirono un varco sul tetto della casa in cui si trovava Gesù, affinché potesse guarire quell’uomo. Ecco, dobbiamo affrontare le avversità con la stessa forza di volontà di quegli uomini”.

Con coraggio e speranza, i nostri operatori stanno facendo tutto il possibile per continuare ad aiutare i bambini più poveri. E anche le loro preziose mamme, proprio come Leah.


Come aiutarci?

In questo momento di emergenza, vogliamo fornire un aiuto in più ai bambini e alle mamme come Leah. Se vuoi aiutarci a garantire scorte di cibo, disinfettanti, materiale igienico e tutto il necessario ai bambini e alle famiglie che serviamo, puoi fare la tua donazione.

Grazie.

Dona al Fondo Emergenza Covid

Articoli recenti

Ogni mese, le storie più belle nella tua email

Compassion logo
Codice Fiscale 97590820011 - CC Postale 19311141
© 2020 Compassion Italia Onlus - Dal 1952 ci dedichiamo a livello internazionale all'adozione a distanza e aiutiamo 2 milioni di bambini in Asia, Africa e America Latina

Powered by Contentful