Togo: i bambini possono tornare al centro

Dopo lunghi mesi, il centro Compassion di Sivame, nel sud del Togo, ha riaperto le sue porte. Nonostante alcune restrizioni, i bambini sono felici di potersi riunire!

Togo: i bambini possono tornare al centro


Il centro Compassion può riaprire: la notizia ha fatto subito il giro del villaggio! Genitori, bambini e insegnanti non nascondono la loro felicità. Finalmente, i bambini possono tornare a imparare!

Nei mesi in cui le attività erano sospese a causa della pandemia, i nostri insegnanti hanno subito cercato modi alternativi per portare aiuto ai bambini, attraverso visite a domicilio e donazione di scorte alimentari e kit igienici.


Togo: i bambini possono tornare al centro

Tuttavia, far incontrare i bambini e permettere loro di riunirsi era una necessità innegabile.

Da quando abbiamo iniziato a collaborare con la chiesa locale “Assemblées de Dieu” del villaggio, il centro Compassion è diventato parte della vita dei bambini, grazie alla formazione a i valori che ricevono.


Togo: i bambini possono tornare al centro


Per questo, quando le attività vennero sospese, tutti i piccoli erano tristi, pur continuando a sognare il giorno in cui si sarebbero riuniti di nuovo.

“Al centro amo imparare come prendermi cura dell’ambiente e del mio prossimo. Ad esempio, ho imparato che è meglio piantare un albero che tagliarlo”, racconta Ezekiel, 11 anni. “È meglio spegnere un incendio che provocarlo”.


Togo: i bambini possono tornare al centro


Inoltre, i bambini partecipano a diverse attività formative: imparano a creare stoffe artigianali come il macramè o il lokpo, praticano sport, imparano a suonare e a cantare.

“Quando il centro Compassion era chiuso, ero molto triste. Il centro è il posto dove posso mangiare meglio, racconta Afi, 8 anni.


Togo: i bambini possono tornare al centro


“A casa non ho abbastanza tempo libero, neppure per saltare la corda, perché devo aiutare i miei genitori con faccende domestiche. Ma al centro, posso saltare la corda quanto voglio!

Ai bambini viene anche insegnato come comportarsi bene nelle loro case e nella comunità, come lavare i vestiti e quali sono le buone pratiche igieniche.


Togo: i bambini possono tornare al centro


Patrice, 8 anni, racconta: Non mi piaceva restare a casa, perché quando veniamo al centro impariamo a conoscere la Parola di Dio e cantiamo insieme tante belle canzoni. Poi, amo mangiare un buon pasto e divertirmi con i miei amici”.

David, uno degli insegnanti del centro, spiega: “Ogni giorno, quando incontravo i bambini nelle loro case, mi chiedevano sempre quando avrebbero ricominciato le attività. Rispondevo sempre che avrebbero dovuto essere pazienti, ma per loro non era facile”.


Il centro Compassion può riaprire!

Grazie al declino dei casi di COVID-19 nel Paese, le autorità hanno finalmente autorizzato la riapertura del centro.


Togo: i bambini possono tornare al centro


“Ci sono state date istruzioni e misure da mettere in atto per prevenire la diffusione del virus al centro”, afferma David.

Finalmente, ogni mattina, due gruppi di bambini possono tornare in aula.

Ogni spazio viene disinfettato e all’esterno di ogni classe c'è una postazione per il lavaggio delle mani – affinché ogni bambino rispetti le norme di igiene prima di entrare.


Togo: i bambini possono tornare al centro


Attualmente, proprio perché i pasti in comune non sono ancora autorizzati, ogni bambino riceve un pranzo pronto, da portare a casa e condividere con la famiglia.

Patrice, uno dei bambini, spiega: “Sono felice che il centro abbia riaperto, ma non completamente. Vorrei tanto che il virus sparisca per poter tornare ad abbracciare i miei amici come un tempo. Non vorrei che fossimo divisi in due turni, vorrei che fossimo di nuovo tutti insieme”.


Togo: i bambini possono tornare al centro


Anche gli operatori sono ansiosi di riprendere le attività a pieno regime: Speriamo di poter accogliere di nuovo tutti i bambini, tutti insieme e contemporaneamente”, afferma David.


Togo: i bambini possono tornare al centro


Ringrazio i nostri sostenitori, per il loro amore e la loro cura per i bambini. È grazie alla loro generosità se il nostro centro può continuare a operare”, aggiunge David. “Che Dio benedica ogni sostenitore!”


Fai la differenza nella vita dei più vulnerabili

Anche tu puoi iniziare a sostenere un bambino grazie al nostro programma di Adozione a distanza. Potrai prenderti cura della sua vita, del suo benessere fisico ed emotivo.

Sostieni a distanza: insieme a te, possiamo fare la differenza.

Sostieni un bambino, ora

Oppure, aiutaci con una donazione. Grazie per il tuo prezioso aiuto!

Articoli recenti

Ogni mese, le storie più belle nella tua email

Compassion logo
Codice Fiscale 97590820011 - CC Postale 19311141
© 2021 Compassion Italia Onlus - Dal 1952 ci dedichiamo a livello internazionale all'adozione a distanza e aiutiamo 2 milioni di bambini in Asia, Africa e America Latina

Powered by Contentful