Colombia: la testimonianza di un miracolo nel deserto

Il pastore e musicista David Bea, nostro collaboratore dalla Spagna, è stato da poco in Colombia per un viaggio missionario. Questa è la sua testimonianza!

Colombia: la testimonianza di un miracolo nel deserto


La Guajira è una delle province della Colombia immersa in un altissimo livello di povertà estrema. A ciò si aggiunge un ambiente desertico, che provoca condizioni di vita deplorevoli.


Colombia: la testimonianza di un miracolo nel deserto


Ed è proprio per questo che ogni anno decine di bambini muoiono per colpa della fame e della malnutrizione.


Colombia: la testimonianza di un miracolo nel deserto


Da Riohacha, la città principale della zona, arriviamo al villaggio di Flor de Olivo Ranchería, dove vive una comunità di etnia Wayuu, un gruppo indigeno locale.

Insieme a me c’è David, uno dei volontari della zona, che ha il compito di sviluppare la collaborazione tra chiese locali e Compassion.

Poi, si è aggiunto Libardo, pastore di una chiesa del posto. Entrambi mi accompagnano per mostrarmi il risultato di questa collaborazione!


Colombia: la testimonianza di un miracolo nel deserto


Il contesto in cui vivono i Wayuu fa male al cuore. Vengono mantenute usanze illegali come il matrimonio minorile. I bambini vivono in condizioni disumane e sono costantemente a rischio di sfruttamento sessuale e lavorativo.

Eppure, quando arriviamo, un gruppo di bambini ci circonda, gioca e ride. L'atmosfera è gioiosa. Questo è normale quando visiti ogni centro Compassion, un luogo sereno per i bambini!


Colombia: la testimonianza di un miracolo nel deserto


Tuttavia, vedo come si commuove David, il nostro volontario. Per tutto il tempo, durante la visita al centro Compassion, mi accorgo che cerca di trattenere le sue lacrime.

Dopo aver visto l’importante lavoro svolto e dopo aver intervistato genitori, insegnanti e bambini, siamo fortemente convinti di aver visto la mano di Dio in questo luogo.


Colombia: la testimonianza di un miracolo nel deserto


Mentre torniamo a casa, chiedo a David perché è così commosso. Mi racconta che, quando hanno deciso di dar vita al centro Compassion, pensavano che solo un miracolo avrebbe potuto cambiare le cose.

Infatti, prima dell’arrivo di Compassion, i bambini non interagivano, soffrivano di malnutrizione e di limitato sviluppo fisico e intellettuale. Le ragazze venivano vendute in cambio di una misera dote.


Colombia: la testimonianza di un miracolo nel deserto

La malattia e la morte infantile erano normale quotidianità. Non c’erano né pace né speranza.

Dopo essere tornato in questi luoghi, David non si aspettava un cambiamento così radicale. E, con un grande sorriso, mi dice: “Oggi abbiamo assistito a un miracolo. Gesù continua a operare, anche qui.


Colombia: la testimonianza di un miracolo nel deserto



Aiutaci con una donazione

Sostieni a distanza un bambino

Grazie al sostegno a distanza aiuterai i nostri operatori e i volontari delle chiese locali a prendersi cura delle vite dei bambini che vivono in povertà.

Sostieni a distanza: insieme a te, possiamo fare la differenza.

Sostieni un bambino, ora

Articoli recenti

Ogni mese, le storie più belle nella tua email

Compassion logo
Codice Fiscale 97590820011 - CC Postale 19311141
© 2024 Compassion Italia ETS - Dal 1952 ci dedichiamo a livello internazionale all'adozione a distanza e aiutiamo 2 milioni di bambini in Asia, Africa e America Latina

Powered by Contentful