Brasile: gioia in una terra arida?

Rafael e Temistocles vivono in una zona desertica del Brasile, senza apparenti opportunità. La loro vita è dura, ma i loro genitori hanno trovato speranza

Brasile: gioia in una terra arida


La regione arida in cui vive papà Tatá, chiamata Sertão, è tra le più povere del Brasile. È nota come un luogo di uomini duri, segnati dalla vita, dove la miseria non lascia spazio alla sensibilità.

Mio padre era molto violento, non mi ha mai dato amore. Un giorno, dopo essere stato picchiato duramente, decisi di scappare. La persona che mi accolse era il papà di mia moglie Inês. È da lui che ho imparato ad amare”, racconta Tatá.


Brasile: gioia in una terra arida


Nonostante le difficoltà, papà Tatá e mamma Inês crescono i loro figli Rafael e Temistocles con amore e dedizione, facendo di tutto per dare loro una vita migliore.


Brasile: gioia in una terra arida


“Quando me ne andai di casa, decisi di voler essere un uomo diverso. Mia moglie è il grande amore della mia vita, glielo dico sempre. Voglio dare ai miei figli tutto l'amore che non ho mai ricevuto, aggiunge Tatá.


Brasile: gioia in una terra arida


Nonostante sia un padre e un marito dolce, Tatá porta i segni della vita dura. La zona in cui vive è colpita dalla siccità e offre poche fonti di acqua potabile.

Passano mesi e mesi senza pioggia. I fiumi si prosciugano, il bestiame muore e chi può scappa in altre regioni in cerca di una vita migliore”, racconta mamma Inês.


Brasile: gioia in una terra arida


Aiuto sempre i miei genitori a prendere l’acqua dal laghetto vicino casa. Da lì prendiamo tutta l'acqua che usiamo. Ecco perché siamo felici quando piove, spiega Temistocle.


Studiare è una benedizione

Nonostante tutto, Tatá fa del suo meglio affinché i suoi figli non perdano mai un giorno di scuola. Ha grandi sogni per loro, a differenza di lui, costretto a lavorare dall’età di cinque anni.


Brasile: gioia in una terra arida


Non sono mai andato a scuola. Ecco perché do tutto quello che ho per far studiare i miei figli. Sono molto intelligenti, sono fiero di loro e sono grato per l’aiuto del centro Compassion”.

Il centro Compassion è una benedizione nella vita dei miei figli. Li trattano con dignità e amore e insegnano loro a essere buoni uomini che seguono Dio. In più, ci aiutano anche quando le cose si fanno difficili”, spiega.


Brasile: gioia in una terra arida


A causa della lunga distanza, i volontari del centro accolgono i ragazzi dopo la scuola e prima del normale orario di attività. Così, non hanno bisogno di tornare a casa, ma pranzano al centro e aspettano che arrivino i loro amici per le attività.

“Mi piace molto venire al centro perché qui ci insegnano tante cose: sto imparando a suonare la chitarra! Sono grato anche perché aiutano moltissimo la mia famiglia quando abbiamo bisogno di qualcosa”, afferma Temistocle.


Brasile: gioia in una terra arida


“Amo conoscere Dio qui al centro. Quando torno a casa, condivido coi miei genitori quello che imparo. Un giorno, anch’io voglio condividere l’amore di Dio con gli altri”, aggiunge Rafael.


Brasile: gioia in una terra arida


“È meraviglioso: i volontari del centro ci aiutano senza mai chiedere nulla in cambio. È bello sapere che ci sono persone così e voglio che i miei figli crescano come loro”, ci dice Tatá.

Dove c’è amore, la speranza può crescere, anche nei luoghi più difficili e nelle terre più aride.

Aiutaci con una donazione


Sostieni a distanza un bambino

Grazie al sostegno a distanza aiuterai i nostri operatori e i volontari delle chiese locali a prendersi cura delle vite dei bambini che vivono in povertà.

Sostieni a distanza: insieme a te, possiamo fare la differenza.

Sostieni un bambino, ora

Articoli recenti

Ogni mese, le storie più belle nella tua email

Compassion logo
Codice Fiscale 97590820011 - CC Postale 19311141
© 2024 Compassion Italia Onlus - Dal 1952 ci dedichiamo a livello internazionale all'adozione a distanza e aiutiamo 2 milioni di bambini in Asia, Africa e America Latina

Powered by Contentful